';

14 APRILE – Sant’Anna di Stazzema

La mattina del 12 Agosto del 1944 il paese si svegliò circondato dalle SS e dai fascisti. All’inizio del mese San’Anna di Stazzema era stata dichiarata zona bianca e accolti gli sfollati dalla costa, la sua popolazione era cresciuta da poche centinaia fino alle mille unità. Gli uomini adulti fuggirono nei boschi per non essere deportati e la popolazione inerme di vecchi, donne e bambini rimase nelle case, ignara di quello che sarebbe accaduto. Da li a poco infatti, la furia omicida dei nazifascisti si abbattè su di loro con una violenza inaudita, una barbarie rara per modalità ed efferatezza causò la morte di 560 civili dei quali 65 erano bambini al di sotto dei 10 anni di età. La vittima più giovane aveva appena 20 giorni.

I sentieri intorno a Sant’Anna e i gruppi di case sparse che compongono la località sono state il teatro della strage e ripercorrono i terribili eventi di quella giornata. Dalla piazza di Sant’anna di Stazzema saliremo alla Foce di Farnocchia e dopo la panoramica traversata del Monte Lieto(1016 mt), crinale spettacolare e punto di vista privilegiato sulla valle di Seravezza, raggiungeremo l’ossario per poi chiudere l’anello. Chi volesse può approfittare del pomeriggio per visitare il museo.

Tutte le info

Le cose che non devi dimenticare
  • Scarponi da trekking
  • Pranzo al sacco
  • Acqua in base alle proprie esigenze
Qualche suggerimento per migliorare la tua esperienza
  • Bastoncini da trekking
  • Snack, frutta o barrette energetiche
  • Abbigliamento tecnico e una t-shirt di ricambio
A chi si rivolge questa proposta
  • Adatta a tutti purché abituati alla camminata in montagna

Per chi è sconsigliata
  • L’escursione non è adatta a chi soffre di vertigini

Le nostre tariffe

Servizio di guida ambientale escursionistica abilitata, RC con massimale a 5.000.000 di euro.

  • Adulti: 15,00 €
  • Minori accompagnati: –
  • Studenti: 10,00 €
Prima di tutto la sicurezza

Terra Trails si avvale del diritto di cambiare itinerario in corso d’opera e apportare modifiche all’esperienza fino all’annullamento, a causa di maltempo o altre cause di forza maggiore che ne possano pregiudicare la godibilità e la sicurezza. Si riserva inoltre di rifiutare la partecipazione a coloro che non abbiano con se il necessario per svolgere l’escursione in sicurezza. Tutto l’occorrente è indicato nella sezione Cosa portare di questo prospetto.

.

Prepara lo zaino

Dichiaro di aver letto e accettato la privacy policy di Terra Trails e di aver preso visione delle condizioni di partecipazione.

La nostra privacy policy  è adeguata al GDPR – Regolamento Generale sulla Protezione Dati, in vigore in tutti i paesi dell’Unione Europea dal 25 maggio 2018.

Le altre escursioni

Comments
Share
terratrails

Leave a reply